L'agriturismo La Palombara è lieto di invitarvi a visitare a Tora e Piccilli Le Ciampate del Diavolo, importantissimo sito paleontologico

» Homepage
» Informazioni storiche
» Come raggiungerla
» Dove soggiornare
» Video reggia di Caserta
» Galleria immagini
» Comune di Caserta

Comune di Caserta

Caserta è un comune italiano di 78.727 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Campania.

La città è nota soprattutto per la sua imponente reggia borbonica, detta «la Versailles d'Italia» che, insieme al Reale Belvedere di San Leucio, è inserita dal 1997 nel Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco.

Nella provincia di Caserta si trova la zona pianeggiante più estesa della regione e di ciò risente anche il clima.

La parte che va dalla costa sino ai primi monti che circondano il capoluogo, risente dei benefici influssi del mare, che si fanno sentire soprattutto in inverno con temperature miti e maggiore umidità (e conseguente clima moderatamente afoso nei mesi estivi). Durante la stagione estiva, invece, questa zona risulta una delle più calde della Campania, con temperature massime spesso superiori ai 30º e punte di 36º-38º anche in annate non eccezionalmente calde e nelle località di pianura (storica l'ondata di caldo dell'agosto 2007, con oltre 40ºregistrati presso la stazione meteorologica di Caserta, in questo caso però con un basso tasso di umidità dovuto ai venti di caduta).

L'inverno nella piana casertana nel complesso è mite (la stazione meteo di Caserta, situata nel centro cittadino, fa registrare circa 13º nella media delle temperature massime di gennaio), ma non sono da escludere periodi di freddo intenso (per citare qualche esempio recente, relativamente rigido risultò il bimestre dicembre 2001-gennaio 2002, con un breve episodio nevoso), con minime sporadicamente sotto lo zero anche nel capoluogo.

L'indice di nevosità è comunque uno dei più bassi d'Italia e persino d'Europa, assai più trascurabile che in città italiane situate alla medesima latitudine, come ad esempio Bari, peraltro meno piovose (il versante tirrenico si trova sottovento rispetto alle incursione di aria continentale da est rispetto al versante adriatico). L'unico episodio nevoso con accumulo in tempi recenti risale al dicembre 2007, ma si trattò di pochi centimetri, mentre per trovare accumuli più significativi bisogna risalire al biennio 1985-86.

Assai diverso rispetto alla costa ed alla pianura casertana è il microclima dell'area matesina. La zona interna della provincia è infatti caratterizzata da numerosi rilievi sia collinari che montuosi e spesso sono investiti dalle correnti fredde da Nord-Est apportatrici di forti diminuzioni della temperatura con nevicate in inverno. La zona del Matese è una delle più piovose e nevose della regione.





Agriturismo La Palombara - Partita Iva 07905210634 - Telefono 0823/679074-923588 - Cellulare 348/5197644-335/5385260
Via Primo Novembre - 81044 Conca della Campania (Caserta) - E-mail: infopal@lapalombara.com

Homepage
| Info storiche | Come raggiungerla | Dove soggiornare | Video reggia di Caserta | Comune di Caserta
Lapalombara.com | Ciampate del diavolo.it | Conca della Campania.it | Reggia di Caserta.it | Maiale nero casertano.it
Agriturismo senza glutine.it | Agriturismo per celiaci.it | Farm holiday gluten free.com | Parco regionale di Roccomanfina.it

Aggiungi sito ai preferiti
Seguici su Youtube